• Spedizioni ad hoc gratuite a partire da € 49

  • Ordini al +39.045.51 52 65

  • 10% di buono sul primo acquisto

  • Spedizione studiata per la conservazione

Mozzarelle in carrozza: storia, ricetta originale e qualche gustosa variante

Un piatto tanto buono e con un nome tanto curioso. Mozzarelle in carrozza: ma perché mai si chiamano così? Sembra che il nome di questo piatto abbia origini nell'Ottocento, quando i viveri e il latte venivano trasportati in carrozza. Infatti, a causa dei continui sobbalzi il latte trasportato sulle carrozze tendeva a cagliarsi e arrivava a destinazione sotto forma di formaggio fresco.

C'è un'altra versione che sostiene che il nome "mozzarelle in carrozza" derivi dalla sua struttura, realizzata con la mozzarella inserita tra due fette di pane dorate: come se a fare da carrozza ci pensi il pane e quando questo viene addentato la mozzarella fila e fonde, creando delle briglie che guidano la carrozza su cui è adagiata.

Le mozzarelle in carrozza sono un antipasto tipico della cucina napoletana: nasce come piatto da recupero fatto con il pane raffermo e la mozzarella avanzata. 


Mozzarelle in carrozza: la ricetta originale

 

La ricetta della mozzarella in carrozza è molto semplice e richiede pochi ingredienti: pane fresco, uova, farina, latte e ovviamente un'ottima mozzarella. Nella versione napoletana l'ingrediente fondamentale è la mozzarella di bufala campana, mentre nella versione romana richiede, oltre alla mozzarella, l'aggiunta di acciughe
Vuoi provare a cucinare questo delizioso antipasto? Allora segui le nostre istruzioni e porterai in tavola una pietanza tanto facile da realizzare quanto in grado di accontentare i tuoi ospiti. 


Mozzarelle in carrozza: ingredienti per quattro persone

 

8 fette di pancarré o fette di pane casereccio raffermo, 1 mozzarella da 250 g, 3 uova, 100 g di pangrattato, olio di arachidi per friggere, un pizzico di sale, e se vuoi 4 filetti di acciughe sottolio.


Preparazione

 

Prima di tutto prepara il pancarré eliminando la crosta, poi taglia a fette la mozzarella e distribuiscile sopra a 4 pezzi di pane che utilizzerai come base. Lascia libero il bordo perimetrale di qualche millimetro e copri con il restante pancarré. Passa le fette nelle uova sbattute assieme ad un pizzico di sale. Girale un paio di volte in modo che l'uovo sia assorbito uniformemente, anche sui bordi. Passale nel pangrattato facendo attenzione che siano completamente ricoperte. Friggile in olio caldo girandoli con un mestolo forato, scolale a doratura e passale in carta assorbente. 
Ed ecco le tue mozzarelle in carrozza sono subito pronte da gustare!


Mozzarelle in carrozza al forno

 

Vuoi un'alternativa più leggera? La ricetta di mozzarelle in carrozza al forno è un'ottima soluzione per chi non vuole rinunciare al sapore di questo sfiziosissimo piatto senza doverle friggere. Questa ricetta è perfetta per ottenere le mozzarelle in carrozza croccanti fuori e cremose dentro, proprio come nella ricetta originale. E, volendo, si possono consumare anche fredde l'indomani. Scalda il forno e affila i coltelli, preparare questa ricetta sarà un gioco da ragazzi!

Il procedimento per la preparazione delle mozzarelle in carrozza al forno è quasi lo stesso utilizzato nella ricetta classica. Unica differenza: anziché friggerle in olio bollente, come nella ricetta classica, devi disporre i tramezzini in una teglia e farli cuocere in forno caldo a 180°C per venti minuti circa. Et voilà! La ricetta delle mozzarelle in carrozza al forno  è un'ottima soluzione per un pasto veloce e gustoso soprattutto se lo vuoi preparare per cena ma non vuoi andare a letto con un senso di pesantezza.


Mozzarelle in carrozza senza uova

 

Può capitare che torni a casa con la voglia di gustare un determinato piatto, ma ti accorgi di non avere tutti gli ingredienti necessari. Quante volte ti è capitato di aprire il frigo e di non trovare le uova? O magari di scoprire che sono scadute? Niente panico! Ora ti spieghiamo come fare le mozzarelle in carrozza senza uova.


Ingredienti per quattro persone: 12 fette di pancarré; 400 g di mozzarelle; 250 g di farina; 300 ml di acqua; latte; pangrattato; olio per friggere; sale. La preparazione è sempre la stessa, solo che stavolta usremo il latte anziché le uova.
Dopo aver preparato le mozzarelle a fette spesse circa 1 cm, ripassa velocemente un lato delle fette di pancarré nel latte e poi nella farina; sistema quindi una fetta di mozzarella tra due lati infarinati in modo tale da creare una sorta di collante. Ora prendi una ciotola e metti al suo interno 200 g di farina, 300 ml di acqua e un pizzico di sale e lavora la pastella con una forchetta o una frusta a mano.
Ripassa quindi il pane con la mozzarella nella pastella, lascia riposare in frigo per 30 minuti, ricoprendoli con una pellicola trasparente. Trascorso il tempo friggili in olio bollente fino a quando non risultano dorati, rigirandoli dopo 2 minuti. Pronte le mozzarelle in carrozza senza uova!


Mozzarelle in carrozza siciliane 

 

Le mozzarelle in carrozza siciliane sono una variante della classica ricetta: si differenziano dall'aggiunta di besciamella che dona quel tocco di sapore in più e le rende ancora più buone.

Ingredienti per quattro persone: 200g di mozzarelle; 16 fette di pane in cassetta; 400 ml di besciamella; 15 ml di latte; 2 uova; pangrattato; farina; 500 ml di olio di semi; sale e pepe.
Prendi le mozzarelle, falle sgocciolare e tagliale a fette. Versa la besciamella in un pentolino e riscaldalo a fiamma bassa per circa 5 minuti. Prepara le fette di pane eliminando la crosta, spalma un cucchiaio di besciamella su metà della fetta di pane e metti una fetta di mozzarella. Copri la mozzarella con un'altra fetta. A questo punto prepara un composto di uova, latte, sale e pepe, infarina per bene le fette di pane con la mozzarella e intingile e passale nel pangrattato. A questo punto friggi nell'olio bollente fino a quando le fette di pane avranno formato una sottile crosta dorata.
Le mozzarelle in carrozza alla siciliana sono pronte per essere servite! 

Le nostre promesse